Tony Carboni  - classe 1970 - PROFESSIONE Curatore d'Immagine, formatore. Telefono/cellulare - 3917174561 Tra le mie esperienze sul campo, compare la mia carica per alcuni anni (dal 2002 al 2004) come responsabile del CCDU (Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani) per la Sardegna. Tra i miei incarichi in questo ambito compariva il coordinamento di tutti i volontari, contattare e raccogliere testimonianze sugli abusi (specialmente in ambito psichiatrico), la figura di conferenziere, la pianificazione d egli interventi sul territorio, nonché la raccolta di firme per la creazione di un data base nazionale da aggiungersi alle pubblicazioni di tiratura internazionale. Furono anni in cui ebbi ad approfondire l'argomento relativamente a certi ambiti nel campo della salute, specialmente quella mentale,nei confronti dell'uomo e del sottile divario tra caratteristiche comportamentali e devianze nonché l'aberrazione insita nel sistema nell'interpretazione dell'uomo quale mero pezzo di carne in contrapposizione al suo essere spirituale, dotato quindi di diritti inalienabili . Questa mia visione d'insieme, che mi permette e mi costringe a ragion veduta ad osservare l'uomo quale tutt'uno con l'universo e la vita, questa mia consapevolezza di base, mi ha spinto al voler unirmi al Movimento Attivisti Italiani – movimento apolitico ed apartitico che sta al di fuori del sistema – quale parte attiva per apportare, ancora una volta, il mio contributo all'argomento che è il raggiungimento auspicato da tutti noi: la LIBERTA' dai soprusi e dalle dittature di qualunque tipo  che impediscono la realizzazione esistenziale di ogni essere umano Questo è il motivo che mi spinge, in primis, al voler cambiare il mio attuale status di burattino in mano ai burattinai – dai politici ai grandi finanzieri mondiali - che hanno come unico scopo quello di opprimerci nascondendoci, anzitutto e con ogni mezzo, quelli che sono i nostri diritti fondamentali ad esistere come Esseri Umani Il M.A.I. è, attualmente, l'unico mezzo per raggiungere questi scopi che dovrebbero essere visti  come prioritari da ogni cittadino italiano e del mondo intero, consapevole che la libertà è una condizione che deve essere continuamente postulata, raggiunta e protetta. A 19 anni assaggio la programmazione di computer col linguaggio Cobol e nello stesso anno inizioil mio percorso formativo, durato più di trent'anni, che mi ha portato al completamento formativo della   mia   professione   di   Curatore   d'Immagine.   A  22   anni   inizio   anche   il   mio   percorso come formatore, che mi ha portato ad aprire l'accademia di formazione che porta il mio nome mentre, per alcuni anni, ho lavorato come consulente formativo PRESENTAZIONE La mia formazione inizia all'età di 12 anni con lo studio delle due mie più grandi passionidi   allora   e   per   molti   anni   a   seguire:   l'astronomia   e   la   mineralogia,   che   negli   anni   si   evolvono divenendo semplicemente le basi sulle quali aggiungere numerose altre discipline, sia attinenti che non. All'età di 16 anni e fino ai 18 arruolato nell'esercito come Volontario Tecnico Operatore percorso  che  mi  ha   iniziato   ai   primiconfronti con una moltitudine di individui, provenienti da tutte parti dello stivale, da un punto divista di responsabilità. COORDINAMENTO  Cagliari Coordinatore e Divulgatore  Sardegna